Un suono ricco di sapore: il Crock di melanzane



Eh si, non c’è niente da fare, alcune cose ci piacciono immediatamente, al primo sguardo e per me con il Crock di melanzane è stato amore al primo… morso. 
Per questo ho chiesto all’autore di questa delizia di darmi la ricetta che io vi ripropongo in versione gluten free. Claudio Vicenzo chef del ristorante La Limonaia di Villa Rospigliosi a Prato mi ha raccontato che il piatto è nato pensando all’idea del francese croque monsieur che, unendosi alla sua origine partenopea e ai prodotti toscani, ha dato vita al crock di melanzane. 
Bando alle ciance, ecco la ricetta: 

Ingredienti per confezionare 6 Crock 
1 melanzana media nera 
300 gr pecorino marzolino della calvana (se non lo avete potete sostituirlo con della buona mozzarella) 
6 foglie di basilico 
5 pomodorini pizzutelli 
Pane grattato senza glutine 
1 cucchiaino di curcuma (facoltativo) 
1 uovo 
100 gr maizena 

Procedimento 
Sbucciare la melanzana a strisce alternate, in modo da lasciare un po' di buccia. Tagliare 12 fette sottili cercando di mantenerle intere. 

Foderare una teglia con un foglio di carta da forno, stendere le fette di melanzana senza sovrapporle, ungere e salare leggermente. Infornarle con forno preriscaldato a 120 gradi per 30/35 minuti in modalità: “ventilato”. Finita questa operazione farle raffreddare e farcirle con fettine di pomodoro, fettine sottili di pecorino e una foglia di basilico, e sovrapporre con un'altra fetta di melanzana come dovessimo fare un tramezzino. 

Infarinare i “sandwich” con la maizena e procedere all'impanatura, prima nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato a cui avrete aggiunto la curcuma, avendo cura di sigillare bene il tramezzino di melanzane. 
Friggere ad una temperatura non inferiore ai 180 gradi e che non superi i 200 per avere una panatura da "Crock".  Asciugarle con la carta per eliminare l'olio in eccesso. 

Gustateli caldi, appagheranno il palato e l’udito. Un’unica avvertenza: danno dipendenza : )

Daniela Mugnai
per A Tavola con il Sorriso
Post Author

Daniela Mugnai

Ben trovati! Adoro la cucina, i libri, l'arte e i colori in tutte le loro sfumature.

Mi occupo di comunicazione strategica, in particolare nel settore eno-gastronomico e culturale.

Nessun commento:

Posta un commento